Skyway Monte Bianco. La nuova funivia di Courmayeur è realtà

img2983_192175

Sono stati 1400 i turisti e residenti – 400 nella giornata di sabato, 1000 nella giornata di domenica – che nei primi due giorni di apertura hanno voluto scoprire le nuove funivie Skyway Monte Bianco.

Dopo quattro anni di lavoro e un investimento di 105 milioni di euro, sabato scorso alle 7.30 è partita la prima cabinovia panoramica che in soli 19 minuti ha portato, dopo un cambio alla stazione intermedia del Pavillon, un gruppo di freerider e dipendenti, ai 3.462 metri di Punta Helbronner. Il primo biglietto delle nuove funivie è stato staccato sabato mattina ad Antonio Furingo, di Courmayeur.

L’inaugurazione ufficiale dell’opera, già definita l’ottava meraviglia del mondo, è in programma tra il 22 e il 26 di giugno alla presenza del premier Matteo Renzi. Per l’occasione sarà allestito il più grande buffet ad alta quota, quattrocento gli invitati previsti, preparato dai cinque ristoranti stellati Michelin della Valle d’Aosta.

I nuovi impianti che offriranno a tutti la possibilità di salire nel cuore del massiccio del Monte Bianco, sono realizzati dal consorzio Cordee Mont Blanc su tecnica funiviaria Doppelmayr Italia. Raggiungono Punta Helbronner in due tronchi su una nuova linea, sostituendo le tre vecchie funivie che verranno demolite solo al termine dei lavori. Vetro e acciaio sono predominanti nelle strutture, con grandi aree panoramiche nelle stazioni e cabine rotanti interamente vetrate e di forma sferica.

La filosofia alla base del progetto è stata quella di voler stupire il visitatore sfruttando la tecnologia, ma soprattutto lo scenario naturale del Monte Bianco. Le cabine sono dotate di un sistema che permette la rotazione su se stesse permettendo ai visitatori di fruire della visione a 360° di tutte le zone attraversate. Ai 3452 metri di Punta Helbronner è stata costruita una terrazza circolare di 14 metri di diametro, dalla quale si gode di una vista a 360 gradi sulla vetta del Bianco (4810 metri), sul dente del Gigante e sulla straordinaria Vallée Blanche.La struttura ospiterà una sala di proiezioni, ristoranti, bar e un’area museale.

Fino al 19 giugno il biglietto di andata e ritorno a Punta Helbronner costerà 40 euro, previsto uno speciale Famiglia 2 Adulti + 2 Bambini 112 euro, dal terzo bambino 17,50 euro. La prima partenza è prevista alle ore 7.30, l’utima discesa alle 17. Dal 20 giugno e fino al 30 agosto il biglietto costerà invece 45 euro.

Fonte: Aostasera.it